Impressionante!

Vai in giro, osservi il mondo, così assoggettato dalla tecnologia: telefoni cellulari di ultimissima generazione, tablet … In ogni direzione butti l’occhio vedi come tutti, giovani e meno giovani, sono soggiogati da questi apparecchi. I rapporti umani, una volta più vivi e significativi hanno ceduto il posto alla virtualità, all’amore, alla passione, all’incantamento per gli aggeggi dell’era nostra. Guardali, tutti così ipnotizzati dalla tecnologia di ultima generazione, telefonini e tablet, che funzionano grazie anche a quel maledetto minerale, causa di tantissimi morti nel mio paese, il coltan, di cui l’estrazione ed il commercio sono l’oggetto di tante controversie.

Poi pensi alle vite tragicamente sprecate per  arrivare a tutto questo...  Pensi all’ignoranza generale, alla poca importanza che si attribuisce a questi argomenti … Pensi a tante cose, alle tragedie nel tuo paese, uno dei grandi produttori del Coltan. Pensi a chi disumanamente sfrutta i bambini nelle miniere. Pensi ai signori della guerra e … ti viene solo da piangere.

Caspita!

Quanto bene starebbero i congolesi se soltanto il commercio del COLTAN fosse stato fatto in maniera  regolare e nel rispetto di tutti i principi etici! Quanto bene starebbero i congolesi se le ricchezze del loro sottosuolo (tantissime) fossero state estratte, trattate e commercializzate in maniera giusta, così come succede nelle parti più ammirate, rispettate e rispettabili del mondo!

Con un po’ di pace e di tranquillità, con un po’ di buon governo … quanto bene staremmo, noi congolesi, a casa nostra!

In tal caso, così come lo è per i popoli più fortunati, anche per noi l’allontanamento dai nostri cari avrebbe motivazioni diverse. I nostri viaggi avrebbero un altro sapore; si tradurrebbero, forse, con il semplice bisogno di soddisfare la curiosità, di visitare mondi lontani!

Lascia la tua opinione

* campi obbligatori (l'indirizzo email NON verrà pubblicato)

Autore*

Email*

URL

Commento*

Codice*